Get Adobe Flash player

L'asilo nido garantisce il diritto all'educazione di ogni bambino promuovendo:

• Lo sviluppo affettivo e sociale
• Lo sviluppo dell'autonomia motoria
• Lo sviluppo del linguaggio e la comunicazione
• Lo sviluppo delle potenzialità cognitive e percettive
• La costruzione di una propria identità e personalità
• Il rispetto della libertà e dell'uguaglianza in un contesto di tolleranza e solidarietà ispirato dai principi cristiani

Il personale che opera all'asilo nido è qualificato e motivato e garantisce ogni giorno al bambino esperienze e attività che facilitano il raggiungimento dell'autonomia e lo sviluppo delle potenzialità del bambino stesso nel rispetto dei ritmi individuali di crescita di ognuno.

Le attività proposte dalle educatrici nel corso dell'anno sono molteplici e si differenziano in attività non strutturate che consistono nell'offrire al bambino la possibilità di giocare liberamente, in spazi idonei, con oggetti e materiali adeguati all'età come sonagli, incastri, puzzle, costruzioni, macchinine; e attività strutturate che sono attività didattiche progettate all'interno della programmazione educativa.

Per quanto concerne le attività strutturate, viene data molta importanza all'utilizzo di materiali di uso comune e di recupero. I bambini hanno la possibilità di giocare con oggetti di legno, stoffa, sughero, gomma, latta, metallo, ceramica e vetro; naturalmente in modalità operative adatte all'età dei bambini. Per i più piccini viene utilizzato " il cestino dei tesori" che contiene oggetti vari: conchiglie, palla di lana, pennello per il trucco, portauovo di legno, cucchiai di metallo di varie dimensioni, mazzo di chiavi, colino per tè, palla da tennis, tappo da vasca con catena ecc.

Per i più grandicelli l'evoluzione del cestino è " il gioco euristico" in cui i bambini utilizzano gruppi di oggetti di materiali diversi con contenitori di vario tipo che possono riempire e svuotare.

Nel corso dell'anno vengono svolti i seguenti laboratori:

• Laboratorio grafico-pittorico: digito pittura, spugnature, pastelli a cera, matite colorate.
• Laboratorio plastico-costruttivo: collage, pasta di pane.
• Laboratorio dei travasi: manipolazione con riso soffiato, farina gialla, carta, foglie ecc.
• Laboratorio di ascolto: canzoni, filastrocche, fiabe.

primi sui motori con e-max